Sindromi Psicologiche

Sindromi Psicologiche · 06/09/2017
La Sindrome di Rebecca trae origine da un romanzo del 1938 in cui l’autrice Daphne du Maurier racconta la storia di una donna che sposa Maxim, un uomo vedovo. Ad un certo punto del romanzo compare Rebecca, il fantasma della defunta moglie di Maxim. Lo spirito di Rebecca è ovunque nella casa in cui il ricco uomo era vissuto con la ex. La nuova moglie col tempo si rende conto che il marito è ossessionato dal ricordo della defunta moglie, di cui è ancora innamorato e che considera perfetta....

Sindromi Psicologiche · 05/09/2017
La Sindrome di Hikikomori è stata identificata dallo psichiatra giapponese Tamaki Saito negli anni ‘80 per descrive una forma estrema di ansia sociale tipicamente giovanile. Si manifesta negli adolescenti con evitamento o totale ritiro sociale accompagnato da forti stati ansiosi. Il fenomeno si osserva soprattutto tra i ragazzi maschi di età compresa tra i 15 ed i 25 che sono dipendenti da internet e video giochi. Essi possono giungere al ritiro totale evitando di coinvolgersi in qualsiasi...

Sindromi Psicologiche · 23/06/2017
Nelle fiabe, il cavaliere è un uomo nobile e coraggioso che salva la principessa e tutte le persone in difficoltà senza chiedere, per le proprie buone azioni, nulla in cambio. Nel mondo reale invece la sindrome del Cavaliere Bianco è indice della forte inclinazione da parte di alcuni uomini a cercare donne che hanno bisogno di aiuto o sembrano bisognose di supporto. Il cavaliere bianco è quel tipo d’uomo che di sua iniziativa, e senza sforzo, sente la necessità di fornire aiuto senza...

Sindromi Psicologiche · 30/05/2017
La sindrome, o complesso, di Cenerentola è stata descritta per la prima volta da Colette Dowling in un suo libro; si riferisce a quelle donne che, inconsciamente, desiderano essere curate e sostenute dagli altri poiché temono di raggiungere la propria indipendenza. Questa sindrome prende il nome dal personaggio della fiaba Disney “Cenerentola” in cui la protagonista è una giovane donna, bella, istituita, educata, lavoratrice che però ha bisogno di una “forza esterna” che la salvi...

Sindromi Psicologiche · 29/05/2017
Alcune persone capaci, intelligenti, laboriose soffrono di una forma di distorsione del pensiero che li porta a percepirsi e a convincersi di non essere intelligenti, competenti, efficaci. Si convincono che i loro successi siano dovuti al caso, più che alla proprie qualità intrinseche, e che verranno prima o poi scoperti e sbugiardati. Questa forma di pensiero irrazionale e debilitante prende il nome di “sindrome dell’impostore”. Tali individui sono convinti di vivere una vita di...

Sindromi Psicologiche · 27/04/2017
Ci sono persone che hanno relazioni diverse lungo il corso della vita che tuttavia nascono, evolvono e si concludono in modo similare. Mettono in atto uno schema inconscio predefinito, una serie di comportamenti che come esito finale portano a sabotare il rapporto d'amore. All’inizio il partner viene idealizzato per le caratteristiche che mostra di possedere. In realtà, come dice il detto, non è mai tutto oro quello che luccica. Ogni persona col tempo rivela caratteristiche non sempre...

Sindromi Psicologiche · 26/04/2017
Lo psicologo Dan Kiley, che ha definito nel 1983 la “sindrome di Peter Pan”, ovvero dell’uomo che di rifiuta di crescere ed assumersi delle responsabilità, ha anche delineato le caratteristiche della sua contro partner perfetta. E’ colei che decide ogni cosa e si assumere le responsabilità del partner immaturo. Giustifica la sua inaffidabilità e lo protegge con il suo fare materno. In tal modo “Wendy” instaura una relazione di dipendenza col suo “Peter”. Spesso sente di avere...

Sindromi Psicologiche · 21/04/2017
La sindrome di Peter Pan caratterizza quelle persone che sono incapaci di crescere ed assumersi delle responsabilità in vari ambiti della loro vita: nelle relazioni, sul lavoro, in amore, nella gestione delle finanze e nel controllo degli impulsi. Per far fronte ai problemi di vita dipendono dalle altre persone; rifuggendo dalle responsabilità non imparano a sviluppare le proprie competenze e a fare scelte adulte. Si tratta di persone che spesso ricorrono all’uso di sostanze stupefacenti e...