· 

TEST: QUAL E' IL TUO STILE DI ATTACCAMENTO IN AMORE?

Il test che segue è stato elaborato per individuare il tuo stile di attaccamento, vale a dire come ti rapporti al tuo partner in una relazione sentimentale. Si basa sull’ ECR - Experience Close Relationship, un Test sviluppato da Kelly Brenna, Catherine Clark, Phillip Shaver nel 1998.

 

Il test prevede brevi domande specifiche che tengono conto di due aspetti fondamentali nell'attaccamento in età adulta: l'ansia e il desiderio di distanziamento. Gli stili di attaccamento nell’adulto seppur stabilizzatisi possono essere comunque “plastici”.

Essere consapevole del tuo stile di attaccamento può aiutarti a vivere meglio la tua relazione di coppia o rivalutare il modo in cui hai gestito un tuo precedente rapporto.

Puoi approfondire l'argomento sui legami di attaccamento in età adulta cliccando QUI!

 

Dopo aver letto ciascuna affermazione solo se è vera prendi nota della lettera che è segnata accanto (A, B o C) se falsa non prendere nota della lettera. Dopo aver risposto a tutte le 42 affermazioni fai una somma di tutte le lettere A, B e C che hai segnato. Il tuo profilo corrisponde alla lettera che è più frequente tra le risposte per che sono vere per te.

 

  1. Mi preoccupo spesso che il partner smetta di amarmi: A
  2. Per me è facile essere affettuoso con il partner: B
  3. Ho paura che quando qualcuno mi conosce per come sono veramente non gli/le piacerò: A
  4. Dopo una rottura mi riprendo subito. È strano come io riesca a dimenticare facilmente i miei ex: C
  5. Se non ho una relazione, mi sento in ansia, come in completo: A
  6. Trovo difficile sostenere emotivamente il partner quando lui o lei si sente giù: C
  7. Quando il mio partner è lontano, temo che possa interessarsi a un'altra persona: A
  8. L'idea di contare e fare affidamento sul partner non mi crea problemi: B
  9. La mia indipendenza è più importante della relazione: C
  10. Preferisco non condividere i miei sentimenti più intimi con il partner: C
  11. Quando dico al partner ciò che provo nei suoi confronti, ho paura che per lui o lei non sia lo stesso: A
  12. Solitamente sono soddisfatto delle mie relazioni sentimentali: B
  13. Nelle mie relazioni sentimentali non sento il bisogno di fare grandi scenate: B
  14. Rifletto spesso sul mio rapporto di coppia: A
  15. Trovo difficile fare affidamento sul partner: C
  16. Di solito mi lego molto in fretta a un nuovo partner: A
  17. Non trovo difficile esprimere i miei desideri e bisogni al partner: B
  18. A volte mi scopro arrabbiato o seccato con il partner senza sapere perché: C
  19. Sono molto sensibile agli stati d'animo e all'umore del partner: A
  20. Credo che la maggior parte le persone siano fondamentalmente oneste e affidabili: B
  21. Preferisco il sesso occasionale senza particolare coinvolgimento ad una profonda intimità con un'unica persona: C
  22. Non mi crea problemi confidare i miei pensieri e sentimenti al partner: B
  23. Ho paura che se il partner mi lasciasse io non potrei mai più trovare qualcun altro: A
  24. Mi innervosiscono quando un rapporto diventa troppo profondo: C
  25. Durante un litigio, invece di riuscire a ragionare sulla situazione, d’impulso tendo a fare o a dire cose di cui in seguito mi pento: A
  26. Una discussione con il partner solitamente non mi spinge a mettere in dubbio l'intero rapporto: B
  27. Spesso i miei partner cercano da me più intimità di quello che sono disposto a concedere: C
  28. Temo di non essere abbastanza attraente: A
  29. A volte, in una relazione, le persone mi considerano noioso perché sembro un po' distaccato: B
  30. Quando siamo lontani, sento la mancanza del partner, mentre quando siamo insieme sento il bisogno del mio spazio: C
  31. Quando sono in disaccordo con una persona, non mi mette a disagio esprimere le mie opinioni: B
  32. Mi da fastidio che un'altra persona faccia affidamento su di me: C
  33. Se mi accorgo che una persona che mi interessa mette gli occhi su qualcun altro, la cosa non mi disturba. Posso anche provare una punta di gelosia, ma passa subito: B
  34. Se mi accorgo che una persona che mi interessa mettere gli occhi su qualcun altro, mi sento sollevato: vuol dire che non cerca un rapporto esclusivo: C
  35. Se mi accorgo che una persona che mi interessa mettere gli occhi su qualcun altro, la cosa mi deprime: A
  36. Se la persona con cui esco comincia di mostrarsi fredda e distante posso chiedermi che cosa è successo, ma so che probabilmente la cosa non dipende da me: B
  37. Se la persona con cui esco comincia a dimostrarsi fredda e distante, è probabile che la cosa mi lascia indifferente; addirittura potrei sentirmi sollevato: C
  38. Se la persona con cui esco comincia di mostrarsi fredda e distante, temo di aver fatto qualcosa di sbagliato: A
  39. Se la persona con cui esco volesse lasciarmi, farei di tutto per farli o farle vedere quello che si perde… Un po' di gelosia non guasta: A
  40. Se la persona con cui esco da parecchi mesi mi dicesse che non vuole più vedermi, inizialmente ci rimarrei male, ma poi supererai la cosa: B
  41. Certe volte, quando ottengo ciò che volevo in una relazione, poi non sono più sicuro di cosa voglio: C
  42. Per me non è un problema restare amici, solo amici, con il mio o la mia ex… Dopo tutto, abbiamo tante cose in comune: B

 

 

CALCOLO DEL PUNTEGGIO: 

Quante più affermazione di una certa categoria hai annotato, tanto più possiedi le caratteristiche dello stile di attaccamento corrispondente: A attaccamento ansioso, B attaccamento sicuro e C attaccamento sfuggente/evitante. Qualora due punteggi risultino identici significa che ti poni a “cavallo” tra i due profili più significativi e dovrai conto delle caratteristiche di entrambi i profili. 

Puoi approfondire l’argomento” : l’attaccamento in età adulta” leggendo il mio articolo: cliccando qui!

 

STILI DI ATTACCAMENTO:

ATTACCAMENTO ANSIOSO: Ami avere relazioni di coppia molto profonde e sei capace di grande intimità sia fisica che psicologica. Spesso però temi che il partner non desideri un rapporto molto profondo quanto lo desideri tu. Una relazione ti porta a consumare una gran parte le tue energie emotive. Sei una persona piuttosto sensibile a ogni piccola variazione dell'umore o del modo di agire del tuo partner. Sebbene le tue sensazioni siano talvolta fondate, prendi in modo troppo personale i suoi comportamenti. All'interno di una relazione affettiva vivi molte emozioni negative e ti alteri facilmente. Sei portato a fare scenate e a dire cose di cui in seguito ti potresti pentire. Se il tuo partner ti offre sicurezza e conferme tutta via riesci a gestire molto bene le tue ansie e a vivere in modo appagante il rapporto di coppia.

 

ATTACCAMENTO SICURO:: in una relazione sentimentale sai essere affettuoso e premuroso. Ti piace avere un legame profondo senza diventare troppo ansioso. In amore affronti le situazioni con calma e non perdi facilmente la pazienza di fronte a disguidi e incomprensioni. Comunichi con efficacia al tuo partner i tuoi bisogni e sentimenti e sei anche capace di accogliere e rispondere ai suoi segnali emotivi e alle sue richieste. Hai una buona capacità empatica. Sei pronto a condividere i sia i successi che i problemi e sei una persona presente e disponibile nel momento del bisogno.

 

ATTACCAMENTO SFUGGENTE O EVITANTE: per te estremamente importante mantenere l'indipendenza e l'autosufficienza. Preferisci l'autonomia ad una relazione intima. Anche se desideri un rapporto affettivo, troppa intimità ti mette a disagio e sei incline a tenere il parte ad una certa distanza. Non ti preoccupi troppo né riguardo alla relazione nella possibilità di una rottura. Tendenzialmente non ti apri molto con il partner il quale spesso si lamenta della tua distanza emotiva. Nei rapporti di coppia ti senti soffocare di fronte eccessive richieste, alle gelosia e al controllo esercitato dal tuo partner.

 

Dr. Maurizio Sgambati - Psicologo Psicoterapeuta Ipnoterapeuta

Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dott. Maurizio Sgambati e non possono essere, neppure in parte, copiati o utilizzati altrove senza consenso. Ogni diritto è riservato ai sensi della normativa vigente; l'uso non autorizzato verrà perseguito.