PSICOTERAPIA BREVE PER OBIETTIVI CONCRETI:

Mi rivolgo al SINGOLO ADULTO che presenta problematiche personali e/o relazionali (vedi tab.) proponendo un percorso a breve termine per obiettivi concreti e realistici che si sviluppa in 4 fasi:

 

1. Anamnesi: prevedo 2-3 colloqui preliminari prima di effettuare la “presa in carico”; sono incontri utili per conoscere chi si rivolge a me in cerca di aiuto, sondare il feeling reciproco e la spinta motivazionale ad affrontare un percorso di crescita personale che richiede un certo impegno. Mi prendo il tempo per analizzare con cura il problema, i processi sottostanti che lo hanno generato e lo mantengo. 

 

2. Obiettivo: punto poi a definire un obiettivo di cambiamento concreto e realistico affinché il percorso abbia una direzione chiara e l'intervento sia focalizzato per evitare analisi psicologiche all'infinito. Solo a questo punto ho gli elementi per decidere se è opportuno lavorare sul problema e posso delineare il tipo di intervento più utile.

 

3. Psicoterapia: lavoro di volta in volta sui "temi" o "aspetti" che la persona sceglie di affrontare in seduta, in linea con l'obiettivo concordato. Le sedute si svolgono ogni 10 giorni circa (distanza max 15gg)Utilizzo due modelli di riferimento dal punto di vista teorico e pratico:


4. Conclusione: la ristrutturazione del proprio modo di pensare, sentire e agire richiede un lavoro continuativo per qualche mese affinché il cambiamento si stabilizzi. Seppur la durata sia soggettiva raramente una psicoterapia dura anni. Solitamente un ciclo di 10-15 sedute é sufficiente a risolvere le più comuni problematiche (es. disagi specifici come ansia e attacchi panico).