Mi occupo di difficoltà a livello personale e relazionale che riguardano il SINGOLO ADULTO. Strutturo il mio intervento in 2 fasi:

 

1. Diagnosi del problema: 3 colloqui preliminari (anamnesi) essenziali per accogliere la richiesta d'aiuto, definire il problema, i sintomi che il paziente lamenta e gettare le basi della relazione terapeutica. Il colloquio clinico e l'uso test permettono di valutare i processi che tengono bloccata la persona nel suo disagio, decidere se è opportuna la presa in carico per un percorso terapeutico, stabilire un obiettivo ed una strategia per perseguirlo.

 

2. Percorso terapeutico: implica un rapporto di fiducia e collaborazione tra le parti. Da un lato il paziente con la sua volontà di cambiare e dall'altro il terapeuta che offre il suo aiuto con autentico interesse per la persona. La sintonia reciproca è alla base di un lavoro efficace portato avanti per piccoli passi stabiliti all'inizio di ciascuna seduta per raggiungere l'obiettivo inizialmente concordato. Adotto un duplice approccio:

Per rielaborare la storia di vita della persona, i suoi vissuti emotivi, le decisioni dell'infanzia (copione) che stanno alla base dei suoi modi di rapportarsi a se, agli altri e che condizionano la sua visione "del mondo". Rendere l'adulto consapevole dei suoi processi di funzionamento intrapsichico e relazionale fa si che possa decidere quali atteggiamenti derivanti dal suo passato sia utile mantenere nel presente e quali modificare.

Per recuperare risorse interiori e capacità non disponibili nel normale stato di coscienza. E' utile per far emergere nuove soluzioni, depotenziare comportamenti disfunzionali o sanare situazioni rimaste in sospeso. Quando la mente razionale è sullo sfondo quella inconscia, più intuitiva e spontanea, può sfruttare la plasticità neuronale per creare nuove reti associative a livello emotivo, cognitivo e comportamentale agevolando così un cambiamento profondo.


COSTI, FREQUENZA E DURATA:

Il costo della prima seduta di anamnesi è 100€ e 80€ le successive. Le sedute, di circa 60 minuti, si svolgono in uno spazio fisso riservato, alla stessa ora, ogni 15 giorniLa durata di un percorso di psicoterapia è breve (max 12 sedute) quando si focalizza su un unico sintomo e medio-lunga (da alcuni mesi a oltre l'anno) quando si interviene su più sintomi, su un disagio cronico, su situazioni complesse o tratti della personalità.