Post con il tag: "(psicologo sgambati)"



Fobie Specifiche · 07 settembre 2020
La paura di guidare è chiamata amaxofobia ed essendo specifica dell’atto di guidare viene classificata tra i disturbi fobici. Per alcune persone guidare significa pericolo e quindi forte ansia o attacco di panico. La paura che la persona sperimenta quando è alla guida, o in procinto di farlo, intralcia la parte razionale del cervello, quella pensante, per lasciar posto all’istintuale legata alla lotta-fuga per la sopravvivenza. È facile capire come un grave incidente automobilistico...
Narcisismo · 03 settembre 2020
I narcisisti vengono da anni classificati in due categorie "over" e "cover" ma studi recenti hanno messo in evidenza che ci può essere un modo diverso di suddividerli: narcisista cerebrale e narcisista somatico. I narcisisti cerebrali per impressionare le persone che li circondando usano la loro intelligenza mentre i narcisisti somatici usano il loro corpo ("soma" viene dal greco antico e significa "corpo"). Il NARCISISTA CEREBRALE usa la mente, l’intelletto, per dimostrare la propria...

Disturbi d'Ansia · 27 agosto 2020
L'ansia può manifestarsi in molti modi diversi ed essere classificata in diversi tipi di disturbo in base alle circostanza ed i comportamenti che vengono messi in atto come conseguenza di essa. Chiunque abbia sofferto di uno disturbo d'ansia sa quando l’effetto sia debilitante ed impatti negativamente sulla propria vita. Se stai leggendo questo articolo è probabile che tu stesso abbia sperimentato una qualche forma di disturbo d’ansia e voglia saperne di più. Esistono diversi tipi di...
Neuropsicologia · 24 agosto 2020
Il cervello umano è incredibilmente complesso. I neuroscienziati stanno ancora indagando nelle strutture profonde con tecnologie sofisticate per scoprire tutte le sue capacità e potenzialità poiché ci sono ancora molte cose che non sappiamo circa il suo funzionamento. Tuttavia, sappiamo quale parte del cervello si occupa di riconoscere e controllare le emozioni e le reazioni del nostro corpo. In questo articolo ci soffermeremo a mettere in relazione le nostre emozioni quali rabbia, paura,...

Ipnosi · 18 agosto 2020
L'uso dell'ipnosi regressiva per risolvere problematiche dell'infanzia, traumi del passato, abusi psicologici.
Depressione · 07 aprile 2020
I sintomi della depressione possono causare alcuni drastici cambiamenti nella vita di una persona, nelle sue routine quotidiane e nel suo comportamento. Spesso sono questi cambiamenti che peggiorano la depressione e impediscono alla persona depressa di migliorare. La depressione comporta mancanza di motivazione ed energia e inconseguenza una riduzione delle sue abitudinarie attività. La cura di sè, della casa, dell’igiene personale, dell’alimentazione, del sonno vengono meno assieme...

Personalità · 06 aprile 2020
Se stai cercando di cambiare un'abitudine, come mangiare in modo eccessivo, abbuffare, fumare, giocare ai videogame, usare materiale pornografico, eccessivo ricorso ai farmaci, all'alcool o altro probabilmente ti sarai reso conto che modificare un pattern di comportamento è un processo complicato e spesso molto lungo. A volte potresti scoprire che un comportamento sembra "compulsivo", come se non riuscissi a resistere all'impulso di farlo anche se hai molti buoni motivi per smettere. I...
Auto-Ipnosi · 03 aprile 2020
Scarica Gratuitamente la traccia audio. Contiene un esercizio di ipnosi per liberarsi di disagi, tensioni, frustrazione ed emozioni negative per fare spazio al benessere psico-fisico.

Auto-Ipnosi · 01 aprile 2020
Questa traccia audio, scaricabile gratuitamente, contiene un breve esercizio di Ipnosi regressiva; una visualizzazione al tempo passato utile a recuperare sensazione di amore, affetto, sicurezza, gioia e calore umano. Le potrai conservare dentro di te per usarle nei momento in cui ti senti in difficoltà. Tutti diritti riservati. Per uso privato e personale. Il contenuto non può essere riprodotto con alcun mezzo senza l'autorizzazione dell'autore.
Depressione · 28 marzo 2020
Spesso i clienti mi chiedono “A volte sento mancanza di energia o voglio solo stare da solo… sono depresso?”. La depressione clinica è molto diversa dal sentisi occasionalmente depressi. In questo articolo parlerò dei segnali e dei sintomi che contraddistinguono la depressione clinica dalla tristezza e di ciò che si può fare per affrontarla. LA DEPRESSIONE NON CLINICA, ovvero transitoria, è quella condizione per la quale alcuni giorni ci sentiamo tristi o desideriamo stare soli o...

Mostra altro