Post con il tag: "(maurizio sgambati)"



Personalità · 24 luglio 2018
La teoria della personalità “tipo A” è emersa per la prima volta negli anni '50 quando i cardiologi Meyer Friedman e Ray Rosenman hanno condotto uno studio longitudinale di otto anni e mezzo tra uomini di età compresa tra 35 e 59 anni. Hanno dimostrato che gli uomini con maggiori probabilità di sperimentare problemi cardiaci erano uomini quelli che mostravano personalità impazienti, fortemente motivate e molto stressate. Nei successivi quarant’anni questa teoria della personalità è...

Emozioni · 19 luglio 2018
Martin Seligman è considerato il padre della psicologica positiva; ha elaborato un modello della felicità composto da 5 elementi che messi assieme compongono l’acronimo “P.E.R.M.A.”. Da qui appunto deriva il PERMA Model del felicità. Si tratta di componenti essenziali al benessere durevole di oggi persona più che relative ad uno stato di momentanea felicità. PERMA sta per: P – Positive emotion (emozione positiva), E – Engagement (coinvolgimento), R – Relationships...

Coppia · 16 luglio 2018
Siamo abituati a rivolgerci agli specialisti per un check-up quando il nostro corpo ci manda dei segnali di malessere ma non poniamo la medesima attenzione quando si tratta della nostra salute psicologica o di verificare l’andamento della nostra relazione affettiva. Sono molte le coppie che si rivolgono ad un terapeuta quando la situazione è “alle corde” o si è cronicizzata negli anni. Alcuni studi ci dicono che ci vogliono in media 6 anni prima che una coppia in difficoltà si renda...

Emozioni · 30 maggio 2018
Molte volte, la causa dell’infelicità sta nell’esagerato attaccamento a quei fatti della vita, eventi e persone che ci feriscono e a cui tendiamo ad aggrapparci. Focalizziamo l’attenzione su tutto ciò che ci manca o ci fa sta male anziché su ciò che possediamo, sulle nostre capacità di far forte alle situazioni. Generalmente non ci rendiamo conto di quanto ci aggrappiamo a dolore, stress e sofferenza perpetrando nel tempo il nostro malessere anziché prenderne le distanze. Un...

Amore · 21 marzo 2017
Ci sono diversi tipi di amore e questi sono stati inizialmente descritti dai filosofi greci ma anche comprovati dal alcune ricerche in ambito psicologico. In particolare il ricercatore John Lee ha identificato sei tipologie differenti di amore. Quanto più siamo consapevoli del nostro personale modo di amare, e di quello del partner quanto più possiamo avere aspettative realistiche sulla relazione. Ogni persona può riconoscessi in più di uno stile poiché si tratta di categorie non rigide....

Autostima · 24 agosto 2016
Sono molte le persone che soffrono di bassa autostima e che decidono di affrontare un percorso psicologico al fine di risanare l’immagine che hanno di se, imparare a riconoscere e potenziare le proprie risorse interiori oltre che il proprio atteggiamento relazionale. La disistima infatti è alle base di moltissime problematiche psicologiche sia intra-psichiche sia interpersonali. A livello individuale, una scarsa autostima limita le capacità che la persona ha di auto-sostenersi di fronte...

Manipolazione Mentale · 24 febbraio 2016
Il termine "mobbing" deriva dal verbo inglese “to mob” ovvero “assalire, molestare” e si riferisce all’insieme di comportamenti aggressivi di natura psicofisica e verbale esercitati da una persona o un gruppo di persone nei confronti di altri soggetti sul luogo di lavoro. E’ stato introdotto per la prima volta nel 1984 dal Dr. Heinz Leymann in una relazione sulla "sicurezza e la salute sul posto di lavoro". Il termine viene usato per indicare la violenza psicologica, la pressione...

Ansia · 16 dicembre 2015
L'atelofobia è la paura relativa all’ imperfezione o di non essere mai abbastanza. Le persone con questa paura cercano di raggiungere la perfezione in tutto: rispetto a se stesse, sia a livello fisico che prestazionale. Ricercano sempre il raggiungimento di uno standard elevatissimo nei risultati scolastici, nelle prestazioni sportive, al lavoro, nel rapporto con i familiari ed amici. Invece di cercare di vivere in modo spensierato e leggero accettando le situazioni cosi come si presentano...

Personalità · 08 dicembre 2015
Il passivo-aggressivo è una persona i cui comportamenti appaiono inzialmente rispettosi ed appropriati tuttavia esprime il proprio dissenso e oppone resistenza attraverso sottili comportamenti negativi e passivi. Sia nelle relazioni affettive, amicali, familiari o lavorative può sabotare, in modo più o meno velato, alcune situazioni che non gli piacciono. Ad esempio dimentica o procrastina impegni ed appuntamenti presi accampando scuse plausibili al fine di opporre resistenza a fronte della...