Post con il tag: "(agitazione)"



Ansia · 16 aprile 2018
Gli attacchi di ansia meglio conosciuti come attacchi di panico, colpiscono circa il 3% della popolazione, anche se si stima che l'incidenza sia ancora maggiore poiché molte persone non cercando un aiuto professionale non si sottopongono ad alcuna diagnosi. Il primo attacco di ansia può verificarsi in qualsiasi momento e a qualsiasi età, ma solitamente i sintomi compaiono durante l'adolescenza o nell'età adulta per poi diminuire in età avanzata. Questo disturbo è molto più comune sia...

Strategie Utili · 21 dicembre 2017
Copyright © 2003-2017 - Dr. Maurizio Sgambati - Psicologo Psicoterapeuta Pordenone. E' vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall'autore.

Ansia · 30 ottobre 2017
Il 18% della popolazione adulta soffre di disturbi d’ansia ma questo disturbo colpisce anche uno bambino su otto. In questo articolo mi voglio soffermare sul processo con cui l’ansia si autoalimenta. Al centro dell’ansia, ed ancor più negli attacchi di panico, c’è una disregolazione neurobiologica, che riguarda principalmente il sistema nervoso centrale. Nello specifico nelle due componenti del sistema nervoso autonomo: simpatica e parasimpatica; la prima responsabile dell'attivazione...

Ansia · 09 ottobre 2015
Tutte le situazioni nelle quali ci sentiamo in ansia sono caratterizzate dalla presenza di emozioni sgradevoli quali paura, vergogna, tristezza. Non c’è una relazione diretta, di causa-effetto, tra situazione ed emozione; in realtà tra essi vi è un importante anello della catena: i pensieri. Essi vengono formulati in modo automatico e rapido. Le emozioni dunque non dipendono direttamente dalle esperienza ma sono determinante dal modo in cui interpretiamo e viviamo le situazioni della...

Ansia · 06 ottobre 2015
La fobia sociale è un disturbo d’ansia caratterizzato dalla paura del giudizio altrui; è una intensa e persistente paura di affrontare le situazioni in cui si è esposti alla presenza e al giudizio di altri. La maggior parte delle volte si tratta di un timore infondato che non ha alcun riscontro nelle situazioni di vita reale. La situazione viene percepita in modo distorto dalla paura poiché la persona ha imparato a considerare pericolosa quella situazione al tal punto che ogni volta che...