Post con il tag: "(inconscio)"



Nelle relazioni attuali tendiamo a ripetere schemi comportamentali provenienti dall'infanzia; portiamo con noi potenti impronte di amore o della sua mancanza, che derivano dalle nostre precoci esperienze relazionali. Ci hanno particolarmente influenzato i modi in cui sono stati soddisfatti (oppure no) i nostri bisogni infantili di empatia, approvazione, riconoscimento, contatto fisico, cure e supporto. Nel presente, quando questi bisogni sono appagati da un nostro amico o partner, vediamo e...

Proviamo dolore e sofferenza perché la nostra vita, il nostro pensiero e la nostra esperienza del corpo sono state gestite da una parte di noi che è profondamente ferita, insicura, sfiduciata e spaventata: "il Bambino emozionale". Siamo identificati con questa parte di noi, pensiamo che sia ciò che noi siamo. Continuiamo a ripetere vecchi schemi perché abbiamo di noi stessi un'immagine ferita e crediamo che questo sia ciò che siamo. Siamo identificati col "Bambino emozionale" ferito dentro...

L’ Ipnosi è vista con grande diffidenza perché molti la associano a quanto hanno visto in tv. Spesso dagli spettacoli si ha l’impressione che l’ipnotista controlli la mente della persona ipnotizzata. I fatti di cronaca a volte riportano casi di persone che grazie all’ipnosi riescono a truffare o derubare altri. L’ipnosi è uno strumento che può essere estremamente utile ma anche dannoso se utilizzato in modo poco ortodosso da persone non qualificate. In ogni caso non c’è nulla...

Alcune persone hanno paura di cambiare, di uscire da percorsi che, per quanto scomodi e dolorosi, sono pur sempre conosciuti e sicuri. Altri desiderano invece cambiare, ma i numerosi conflitti inconsci fanno sì che sia spesso presente un sabotatore interno molto abile a mettere i bastoni tra le ruote. In entrambi i casi sarà utile soffermarsi sul fatto che il cambiamento è naturale, è parte dell'esistenza ed è in atto tutto il tempo. Aiutare noi stessi ad accettare questo dato di fatto con...

Ipnosi regressiva e vite precedenti
L’ipnosi regressiva, è un ramo dell’ipnosi clinica (leggi qui), in cui la tecnica ipnotica viene utilizzata per accedere all’inconscio e rievocare situazioni del passato. E’ utile per depotenziare la carica emotiva negativa legata a traumi, conflitti, blocchi che sono rimasti “congelati” e continuano ad avere un’impatto sulla vita presente. Si colloca all'interno di un percorso psicoterapeutico finalizzo al cambiamento della persona, risolvere un sintomo o problema specifico....

L’ipnosi di può definire come quella particolare tecnica che, attraverso uno stato di coscienza modificato, permette di attivare delle risorse potenziali nell’individuo utili a superare sintomi e problematiche. E’ quindi un metodo o un approccio terapeutico che può essere integrato nell’ambito di un percorso di psicoterapia tradizionale di tipo “cognitivo e colloquiale”. Lo psicoterapeuta induce nel soggetto uno stato di trance, ovvero di profondo rilassamento, per offrire le...

Le persone oltre a strutturare tratti di personalità specifici per adattarsi all'ambiente tendono a sviluppare anche strategie di gestione e fronteggiamento (o coping) dello stress e delle emozioni forti. Generalmente queste strategie all’inizio sono piuttosto primitive, impulsive e prive di premeditazione. Si tratta di modalità per lo più automatiche delle psiche che con la maturità si affinano per diventare sempre più sofisticate ed efficienti. Le strategie protettive del sé in fatti...

Attraverso i nostri sogni possiamo esprimere in modo libero chi siamo veramente, ciò che sentiamo, crediamo e percepiamo senza sentirci minacciati da noi stessi poiché questi aspetti si manifestano in forma codificata e simbolica. I diversi aspetti della nostra personalità, conosci ed inconsci, si esprimono e manifestano attraverso i sogni per comunicare con noi nello stato di veglia: sensazioni corporee, emozioni, bisogni e desideri, attitudini, storie personali sospese nel passato, attuali...

Gioghi psicologici, dinamiche relazionali, relazioni di coppia, terapia di coppia