· 

L’ Amore di Plastica

In una relazione si possono mettere in gioco differenti forme di legame: l’infatuazione, l’attrazione, l’affetto, l’affinità fisica e/o psicologica, la dipendenza, l’ossessione, l’egoistico bisogno di affermazione su qualcuno. Sono rapporti non riconducibili a ciò che si intende per amore vero. L’amore è un sentimento raro, prezioso ed incondizionato che coincide con il sentirsi completamente visti, capiti, accolti e accettati per come si è. Coincide con la sensazione di essere liberi e profondamente a proprio agio con un’altra persona. 

L’amore autentico è incondizionato. E’ una forza che guarisce anche le ferite profonde dell’anima. Implica trovarsi all’interno di una relazione speciale in cui amiamo e veniamo amati senza condizioni, senza la necessità di rivendicazioni o richieste di cambiamento. In altre parole, significa amare indipendentemente da ciò che il partner dice, fa, sente, pensa o crede. L'amore incondizionato non si sperimenta solo in relazione ad una persona ma anche nei confronti di altri esseri umani, degli animali e persino nei confronti di se stessi e del proprio modo di pensare e sentire: è amore a prescindere che nasce dalla piena accettazione ed integrale rispetto verso se stessi e gli altri. 

Questo concetto si ritrova anche in alcune religioni; ad esempio nella famosa frase: "Ama il tuo prossimo come te stesso".

All’opposto ritroviamo più frequentemente un’altra forma di amore, ovvero l’amore condizionato di plastica. Questo deriva più dal nostro ego che dal nostro cuore. E’ un amore che non viene dato liberamente e gratuitamente ma che il destinatario si deve guadagnare.

Trattasi di una falsa forma d'amore in cui affetto, rispetto e gentilezza sono elargite a patto che l’altro offra qualcosa in cambio, soddisfi alcuni bisogni o assecondi alcune richieste: “Ti voglio bene solo se .......... fai questo, dici che, offri questo, mi fai sentire in questo modo…”.

L'amore condizionato è inevitabilmente egoistico ed egocentrico; dura sin tanto che alcune regole implicite vengono rispettate. Come ad esempio:

 

Ti voglio bene/Ti Amo solo se…  mi fai sentire bene, sei ti curi e mantieni attraente, se hai successo e fai carriera, se fai quello che dico, se credi in ciò in cui io credo, se continui a sostenere le mie cattive abitudini o dipendenze, se mi mantieni, se mi soddisfi sessualmente, se posso controllarti; se approvi le mie decisioni di vita, se ti comporti correttamente, se sacrifichi qualcosa per me, se abbandoni i tuoi sogni, se mi ami.

 

Le relazioni col partner, coi genitori, i familiari, i figli e gli amici frequentemente si basano sull’amore condizionato; un amore superficiale basato sul soddisfare più che sull’essere amati per quello che si è.

In realtà gli esseri umani non sono alla ricerca di questa forma “d’amore di plastica”. È l'amore incondizionato ad essere necessario per la nostra salute fisica, emotiva e psicologica. L’amore incondizionato è tanto ricercato poiché è senza tempo e senza fine oltre che la fonte di tutto ciò di cui abbiamo bisogno a livello spirituale: gioia, libertà, accettazione e pace.

Per sperimentare l'amore incondizionato si deve essere disposti a riconoscere tutti quegli atteggiamenti e quelle abitudini che ci portano a dare e ricevere amore di plastica.

Come accrescere la capacità di dare e ricevere amore autentico?

Ecco alcuni suggerimenti:

 

  • Sii autentico: accetta le tue emozioni. Ogni esperienza ci porta a provare delle emozioni che dobbiamo accettare anche quando sono spiacevoli. Sin dall’infanzia ci insegnano a sopprimere ed evitare le emozioni “negative”. Nascondendo queste emozioni impariamo a mostrare un sorriso artefatto e un falso benessere. E’ necessario imparare ad essere autentici anche nel modo in cui ci sentiamo accettando tutte le emozioni che proviamo piuttosto che combatterle e mostrare un’artificiale felicità. Onora le tue emozioni qualunque esse siano ed accogli il messaggio che portano.
  • Ascolta il tuo corpo e le sue sensazioni: rimani connesso al tuo corpo e al modo in cui ti senti (malessere, stanchezza, rigidità, tensione, pesantezza, leggerezza). Impara ad osservare attentamente le sensazioni corporee senza giudizio. Respirate profondamente e datti il permesso di rilassarti per accogliere i tuoi bisogni più profondi senza negarli. Se impari ad accogliere e riconoscere i tuoi bisogni imposterai le tue relazioni affettive attorno a ciò che ti fa stare bene senza troppi compromessi.
  • Rispettati e fatti rispettare: tieni sotto controllo i pensieri negativi, l’autocritica e le cattive abitudini. E’ normale combattere con pensieri disfunzionali e abitudini negative; tuttavia pensieri e abitudini non ti definiscono e non devi identificarli con loro. Impara a volerti bene per non accettare meno di ciò che meriti quando ti relazioni a qualcuno. Non permettere ad alcuno di trattarti male verbalmente, psicologicamente o fisicamente. Scarta in te ogni carezza di plastica e non accettarne da chicchessia.
  • Si onesto: ama in modo incondizionato. Se il comportamento o le convinzioni di qualcuno ti impediscono di amarlo in modo autentico lavora per accettarlo per ciò che è, accogli i suoi limiti e chiediti cosa puoi fare per aprirgli il tuo cuore.
  • Identifica le tue ferite: riconosci le tue ferite aperte, le situazioni che hai ancora in sospeso e le persone che ti fanno ancora soffrire o che ti fanno sentire rabbia o tristezza. Se conosci gli stimoli che ti provocano sofferenza non solo sviluppi una maggior consapevolezza ma puoi lavorare per preservare il tuo equilibrio interiore. Liberati della rabbia e del risentimento che provi verso chi ti ha ferito se non altro per ritrovare un pò di pace ed evita di proiettare i tuoi sospesi sugli altri. Fai in modo che le tue esperienze di relazione del presente e del futuro non siano condizionate dalle relazioni fallite nel passato.

 

L'amore incondizionato implica abbracciare ed amare le persone esattamente per come sono in quel momento semplicemente perché sono degne di essere amate: nessuno è perfetto. Tutti gli esseri umani stanno affrontando un percorso faticoso per la loro crescita personale e spirituale. Non amare gli altri per ciò che sembrano ed allo stesso modo ama te stesso abbracciando tutto di te: anche il dolore, le ferite e le imperfezioni. Ama ed amati senza condizioni.

 

Copyright © 2013-2017

Dr. Maurizio Sgambati - Psicologo Psicoterapeuta Pordenone 

 E' vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall'autore.